0 Flares Facebook 0 Twitter 0 Google+ 0 LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×

Mi sono recato a cena presso il ristorante Piccolissimo a Cesena , Il locale si trova a due passi dal centro storico della cittadina subito dopo Porta Santi . L’osteria e’ arredata con gusto , calda e accogliente proprio come i proprietari : Il capo cuoco Alessandro e i figli Simone Caposala e Manuel aiuto cuoco .Entrando si resta subito colpiti dal gioco di luci del guardaroba e dall’ arredamento orientale subito dopo si apre la visuale nel locale che puo’ ospitare 60 coperti a sedere e vanta anche di una saletta al piano superiore per le coppie che cercano piu intimità . Mi accoglie Simone caposala e vero intenditore di vini che con estrema eleganza e professionalità mi accompagna al tavolo e immediatamente mi fa assaggiare un ottimo vino romagnolo di provenienza Predappiese IL CONDE del 2009 . Arriva dalla cucina Alessandro capocuoco che mi da il benvenuto e illustra dettagliatamente il menu
• Trittico di antipasti con:
o Timballo di squacquerone con vellutata di patate, guanciale, tartufo nero e olio alla vaniglia
o Cannoli croccanti di pasta filo ripieni di “formaggio vegetale”, basilico su capatina di verdure
o Zucca gratinata con porcini
• Bis di primi con:
o Tagliatella pistacchi e porcini su tema di zucca, scaglie di grana
o Cappellacci ripieni di stracotto di manzo, sugo di brasato, scamorza affumicata e tartufo nero
• Secondo con:
o Costine di maiale cotte lentamente in agrodolce alla soia, burro di arachidi e riso basmati
• Dolce:
o “Pavlova” rivisitata al mascarpone e fragoline di bosco
• Bottiglia di Sangiovese Condé 2009
Inizia subito la carellata delle pietanze belle da vedere e ottime da gustare , I piatti parlavano sembrano dei quadri dipinti e dalla cucina il cuoco “pittore” disegnava con i “suoi colori “ cibo di prima scelta le prelibatezze che ho gustato.
L’eccelenza in centro a Cesena nel Ristorante Piccolissimo e’ servita. Tanti applausi e complienti a questa famiglia che con amore e dedizione crea piatti magnifici e unici .

TippestBlog Endriu