0 Flares Facebook 0 Twitter 0 Google+ 0 LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×

Emozioni in prima fila e offerte esclusive a prezzi ridotti

Tippest.it lancia il servizio “vip”. Si parte collaborando col Ravenna Festival

 

Spettacoli teatrali seguiti dalla platea, cene in ristoranti stellati, servizi esclusivi pensati e offerti solo ai clienti “vip” di Tippest: questo è il nuovo progetto lanciato dalla piattaforma di social shopping nata in Romagna e ormai nota a livello nazionale. A inaugurare il servizio “Vip” è una collaborazione tra Tippest, Fondazione Ravenna Manifestazione e Ravenna Festival, uno dei più importanti festival multidisciplinari italiani che propone concerti, teatro, danza, musical con i migliori artisti del mondo.

In questi giorni, infatti, è già attiva una promozione che prevede l’offerta di 30 biglietti d’ingresso, nel primo settore, per lo spettacolo di balletto “Words and Space; Bliss” del 18 marzo (domenica pomeriggio) messo in scena dalla fondazione nazionale di danza Aterballetto. Un’offerta che permetterà a pochissimi di prenotare un posto in platea a 11 euro anziché 31.

Spesso – spiega Luigi Angelini ceo di Tippest.it – i ristoranti stellati o le migliori realtà aziendali, hanno timore che il social shopping svaluti il loro brand. A volte hanno avuto brutte esperienze in passato con altri operatori, e per noi fino ad oggi era molto difficile far provare Tippest, far vedere loro il nostro livello di innovazione e far capire la “qualità” della nostra clientela. Con questo servizio “Vip” da un lato permettiamo a queste realtà di concederci offerte belle ma molto limitate in quantità, dall’altro permettiamo ai nostri migliori clienti di avere occasioni nuovissime in posti veramente esclusivi.”

Quella col Ravenna Festival è solo la prima delle collaborazioni in programma, nel futuro ce ne sono già altre. “Si tratta in tutto di poche decine di realtà che abbiamo selezionato in tutta la Romagna – continua Angelini – che saranno disponibili solo per brevissimi periodi di tempo e in numero limitatissimo di posti. Anche perché molti pensano che siano solo i giovani o le famiglie con poca capacità di spesa ad utilizzare i coupon, ma non è così, anzi, su oltre 300.000 clienti in Romagna ne abbiamo una buona parte che ci chiede posti di “lusso” e che sono disponibili a spendere per provare delle novità.”