0 Flares Facebook 0 Twitter 0 Google+ 0 LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×

10-10

L’autunno è arrivato alle porte e sulle tavole degli italiani non possono mancare piatti a base di tartufo.

Come tutti sanno, il tarfufo bianco è molto più pregiato e raro del fratello nero ed anche più costoso. Non servono però, per fortuna, grandi quantità per cucinare un piatto saporito : infatti, il tartufo quando è maturo profuma molto intensamente ed insaporisce moltissimo le nostre portate.

Si presta perfettamente a squisite e saporite ricette di primi e secondi piatti, soprattutto nei periodi autunnale ed invernale.

Questo speciale frutto della terra, il tartufo bianco, si trova soprattutto nelle zone di Alba e Asti, delle Langhe e del Monferrato in Piemonte, o ancora nella zona di San Miniato in Toscana, in Acqualagna nelle Marche, e nella provincia di Isernia in Molise. Il tartufo nero è invece molto più facile da trovare.

 

Vediamo quindi insieme 3 piatti da non perdere a base di tartufo bianco o nero:

 

–       Ravioli: primo piatto fatto di pasta fresca all’uovo farcita con ripieno al tartufo e condimento esterno a lamelle.

 

–       Pizza: rossa o preferibilmente bianca, cotta al forno a legna, con scaglie di tartufo abbinato ad altri condimenti, come salsiccia e porcini: ricetta dal gusto deciso, adatta a chi ama i sapori ben definiti.

 

–       Uova: cotte al tegame, cosparse di sottili lamelle di tartufo attribuendole un gusto inconfondibile.

 

Tippest offre numerose offerte culinarie.
Vieni a scoprire i tanti piatti a prezzi molto convenienti sul nostro sito www.tippest.it!